Rassegna Crossing

Prima Rassegna
di Circo Contemporaneo
Settimo Torinese

Lo spettacolo e l’arte dell’incontro

La prima edizione di questa rassegna di circo contemporaneo è un invito ad attraversare i propri confini dell’esperienza. A mettersi in gioco e ad aprirsi verso incontri e riflessioni che non lasceranno indifferenti gli spettatori, nella scelta dell’appuntamento più stimolante e “scomodo”, alla ricerca e alla conoscenza di percorsi creativi altri, sempre diversi e ricchi di storie da ascoltare. La varietà è portatrice di prospettive, quelle storico politiche di un Bouffon d’eccezione come Leo Bassi nella sua lectio magistralis tragicomica su Mussolini, quelle leggere e sognatrici degli artisti di Cirko Vertigo guidati da Luisella Tamietto, quelle multidisciplinari di Look osservatorio che fondono danza musica e circo nell’opera di Caterina Mochi Sismondi.
Paolo Stratta – Direttore artistico

Siamo felici di poter ospitare per la prima volta al Teatro Garybaldi di Settimo Torinese una rassegna di circo contemporaneo organizzata da una realtà internazionale e prestigiosa come il Cirko Vertigo. La storia della nostra città e il Teatro hanno un legame profondo che nasce con l’esperienza straordinaria del Laboratorio Teatro Settimo e che è proseguita in tutti questi anni in cui il Teatro Garybaldi ha sempre presentato cartelloni teatrali di qualità. Con la collaborazione artistica di Cirko Vertigo e la realizzazione di “Crossing” si aprono nuovi orizzonti e nuove opportunità attraverso percorsi creativi che siamo certi lasceranno il segno.
Elena Piastra – Sindaca di Settimo Torinese
Silvano Rissio – Presidente Fondazione ECM

La rassegna è programmata nel mese di Novembre 2020, le date sono in fase di definizione: presto tutte le novità!!!

Novembre 2020
(data in via di definizione)

Look / bushido

blucinQue

Look / bushido è la seconda sezione di una Trilogia in cui Caterina Mochi Sismondi, regista e coreografa, e la compagnia blucinQue esplorano tre declinazioni del concetto di limite: spaziale, fisico, identitario. Realizzato con il performer Lukas Vaca Medina, è uno studio incentrato sul concetto di limite fisico del corpo. Collocato in un ambiente sospeso e onirico, il corpo del performer della trilogia è il luogo di dialogo e fusione di danza e di tecniche circensi.
Il processo di creazione di Look / bushido si serve degli attrezzi circensi (clave, frusta e trampoli) in chiave simbolica. La messa in scena è concepita come installazione immersiva visiva e sonora: il pubblico diviene testimone di un processo in cui il suono e la musica, creati dal vivo, si fondono col movimento coreografico, con le luci e con la parola in un dialogo reciproco in cui ogni elemento è soggetto agente e contribuisce a suggerire un diverso punto di vista.


Regia, scrittura coreografica e musicale di Caterina Mochi Sismondi
con Lukas Vaca Medina
violoncello Bea Zanin
light design Massimo Vesco
una coproduzione blucinQue e Fondazione Cirko Vertigo

Novembre 2020
(data in via di definizione)

Io, Mussolini

Compañía Leo Bassi


«Se il fascismo ritorna, deve essere lasciato ai veri professionisti …» Provocatorio come solo Leo Bassi, un Buffone dell’Epoca Contemporanea. Oggi, il ritorno tra le righe della passata ideologia fascista, rappresenta per un’anima come quella di Bassi una sfida impossibile da non raccogliere. In questo assolo in cui riveste i panni del Dittatore Benito Mussolini l’artista sente il bisogno viscerale di cercare contraddizioni nella loro retorica e ridere nell’esplorarne i risvolti inattesi. È così che nasce in lui l’idea di incarnare Benito Mussolini. Nell’ indossare l’uniforme e gli stivali l’artista da vita a una magia sul palco che risveglia ataviche vanità dell’animo umano: il desiderio di governare un impero e avere una folla delirante ai propri piedi. Uno studio meticoloso nella ricostruzione sardonica alla ricerca della più piccola delle idiosincrasie. Oggi, col tempo, questa dimensione teatrale fa da sfondo a una performance audace e artisticamente irriverente.


di e con Leo Bassi

Novembre 2020
(data in via di definizione)

VERTIGINI CIRCENSI

Cirko Vertigo

Una sfida all’ultimo equilibrio, all’evoluzione più vertiginosa, al salto più spettacolare, in un confronto tra gusti, stili e sensibilità. In scena si alterneranno acrobati e performer abituati a tenere i piedi ben saldi a terra.

Bambini come adulti non cesseranno di fantasticare e viaggiare verso mondi lontani ammirando corpi leggeri che non temono di contrastare e smentire le stesse leggi di gravità.

Uno spettacolo caleidoscopico da vedere con il fiato sospeso e gli occhi puntati sugli acrobati, gli equilibristi e i giocolieri in un imprevedibile gioco che sfida le leggi della fisica. Il cast di artisti provenienti da tutto il mondo sarà in grado di catturarvi creando un’atmosfera magica, effervescente e adrenalinica che fonde e sublima le principali discipline della pista.

E’ spettacolo allo stato puro, fatto di poesia, arte e creatività.

Regia di Luisella Tamietto
con gli artisti di Cirko Vertigo

Informazioni e biglietti

intero euro 12 € // ridotto euro 9 €

 

Fondazione Cirko Vertigo

011 07 14 488
biglietteria@cirkovertigo.com

Teatro Garybaldi
Settimo Torinese

via dei Partigiani, 4
Settimo Torinese

Dopo gli spettacoli incontro con gli artisti.
Nell’ambito del progetto Sul filo del circo lab, con il sostegno del Mibac, art. 41 del Fus – Coesione e inclusione sociale

 

Biglietteria online Teatro Garybaldi