The Serpent of Old

venerdì 07 Ottobre
2022
di Vladimir Ježić

L’eternità, la rinascita, la perfezione e l’infinito, l’unione degli opposti, l’immortalità e la natura ciclica dell’esistenza. Le conoscenze universali, che dai tempi antichi dimorano all’interno del serpente, che morde la propria coda. Per l’uomo comune si tratta di concetti spesso astratti, lontani e irraggiungibili, ma per un artista sono concreti e veri come la terra sulla quale cammina e l’aria che respira. Perché è proprio l’arte quella che dona all’uomo la sensibilità che gli permette di vedere un mondo in un granello di sabbia, e un cielo in un fiore selvatico, tenere l’Infinito nel cavo della mano. E l’Eternità in un’ora (William Blake). In The Serpent of Old Vladimir utilizza l’espressività corporea, sia in aria che a terra, per portare con sé lo spettatore in una dimensione altra, antica ed eterna.

di e con Vladimir Ježić

Genere Circo contemporaneo

INFO

Teatro Perempruner piazza Matteotti, 39
Grugliasco (TO)

21:00

INFOLINE

011 07 14 488


21:00

INFOLINE

011 07 14 488