EXIT

domenica 10 Maggio
2015
di Cirko Vertigo Living Circus

Domenica 10 maggio alle 17.00 la scuola di circo Chapitombolo (Via Baldichieri 18, info 339.7740738) di Monale (AT) ospita il secondo appuntamento del festival LIVING CIRCUS: lo spettacolo EXIT, nuova produzione di Cirko Vertigo messa in scena da Milo Scotton e Olivia Ferraris, veri artigiani del circo contemporaneo, con un cast internazionale di 13 elementi.

EXIT è un mosaico eclettico e composito i cui tasselli sono le creazioni individuali di tredici artisti internazionali provenienti da Messico, Francia, Italia, Cile, Croazia, Brasile, Slovacchia: lo specchio della giovane creatività, talentuosa e multiforme, maturata nel grande incubatore di idee di Cirko Vertigo. Lo spettacolo è l’esito di un laboratorio di creazione della durata di 6 mesi che rappresenta un momento essenziale nel corso della formazione di questi artisti. Lungo il percorso biennale, infatti, i ragazzi hanno scoperto ed affinato le proprie capacità tecniche e coltivato la rispettive espressività perseguendo l’obbiettivo di incrementare i mezzi espressivi per dare corpo alla propria arte.

 “L’approccio al contenuto dei numeri individuali è un lavoro che gli artisti operano in completa libertà: la scelta di un tema, un messaggio, un’emozione di cui raccontare, sono assolutamente personali – spiegano i registi Milo & Olivia che hanno seguito i giovani artisti in questo percorso di creazione di cui Exit è l’esito – Presupposto di partenza è la comprensione che il palco funge da lente di ingrandimento per sensazioni, impulsi ed emozioni. Una grande opportunità, non priva di rischi, che richiede di mettersi in gioco completamente nella propria proposta, con pervicacia e tenacia, affinché la nostra presenza artistica risulti credibile a livello emotivo e raggiunga il nostro pubblico. Agli artisti è richiesto di essere vivi e ricettivi, “densi e intensi”, ma al tempo stesso di rimanere umili e generosi in scena”.

Personaggi comici ed eccentrici si alternano ad altri più cupi e tormentati, proponendosi di raccontare esperienze di vita vissuta, momenti allegri e surreali, squarci di estrema lucidità e realismo, scatti di follia, incubi e sogni, fantasie ed emozioni in un caleidoscopio di stati d’animi ed emozioni di grande presa sul pubblico.

In scena tutte le principali discipline del circo, dalle evoluzioni aeree ai tessuti alla giocoleria, dall’acrobatica a terra e alla ruota canadese, all’equilibrismo sul filo teso, dalla giocoleria contact al trapezio, dal verticalismo alle evoluzioni al palo cinese. Protagonisti dello spettacolo Rio Ballerani, Daniel Bonfil (Messico), Paulina Bravo Hernandez (Messico), Celine Bulteau (Francia), Martina Covone, Leonardo Garcia Rodriguez (Cile), David Diez Mendez (Spagna), Mariana Fernandez Prieto (Messico), Amedeo Garri, Vladimir Jezic (Croazia), Elisa Mutto, Gustavo Olita (Brasile), Tomas Vaclavek (Slovacchia).

Nel nutrito cast alcuni talenti che abbiamo visto nell’edizione ancora in corso di “Si può fare” condotta su Rai Uno da Carlo Conti, impegnati nel duplice ruolo di artisti e trainer dei vip concorrenti che sotto la loro guida portano sul piccolo schermo le tecniche del circo. Tra loro Vladimir Jezic e Tomas Vaclavek selezionati nel corso del casting curato da Cirko Vertigo per Rai Uno il mese scorso.

[:en]

Milo & Olivia mettono in scena i talenti di Cirko Vertigo

 

[:fr]

 

INFO

MONALE (AT) C/o Chapitombolo
17.30

Spettacolo a ingresso libero.
Informazioni e prenotazioni al 339.7740738. info@chapitombolo.it . Lo spettacolo si tiene al chiuso dunque anche in caso di pioggia o maltempo.

[:en]

 

[:fr]