Da gennaio al via il progetto NICE23: blucinQue, Duo Kaos, Collettivo 6tu e Tutti Matti per Colorno si aggiudicano il bando Boarding Pass Plus

News Novembre 21, 2022

Da gennaio prenderà il via il progetto NICE23 che coinvolgerà le compagnie blucinQue, Duo Kaos, Collettivo 6tu e il festival Tutti Matti per Colorno a seguito dell’aggiudicazione del bando Boarding Pass Plus.

Il progetto, di cui blucinQue è capofila, prevede due distinti momenti di sviluppo: le residenze artistiche che si svolgeranno in contesti internazionali e la restituzione ai territori locali tramite i festival organizzati dal centro di produzione blucinQue/Nice e dall’Associazione culturale Tutti Matti per Colorno.

Nice23 (acronimo per Network for international circus excellence) si svilupperà tra gennaio e settembre 2023 e si propone di inaugurare una rete di relazioni virtuose tra i professionisti del settore attraverso due fasi di lavoro con attività interconnesse: lo scopo è quello di creare reti solide e durature e garantire un futuro di nuove possibilità agli artisti oltre che il coinvolgimento dei territori.

Nella prima fase, saranno organizzate residenze all’estero delle compagnie selezionate presso i partner stranieri aderenti, con un focus sull’internazionalizzazione delle carriere delle compagnie e dei processi creativi. Tra i partner stranieri: l’Instituto Nacional de Artes do Circo – INAC a Porto (Portogallo), La Verrerie d’Alès di Avignone (Francia), Les Baladins du Miroir a Jodoigne (Belgio), Animakt (Francia). Gli artisti di blucinQue, Duo Kaos, Collettivo 6tu e Irene Michailidis avranno modo di integrare nel loro lavoro elementi unici e originali, creare nuove opere figlie di influenze internazionali e nuove reti di conoscenze, di idee e di tecniche raccolte grazie a questa esperienza. Il tutto esibendosi dal vivo.

La seconda fase si concentrerà sulla valorizzazione della reciprocità e sulla restituzione nei territori attraverso la presentazione delle opere create dagli artisti. Le compagnie porteranno in scena il frutto del loro lavoro nell’ambito del Nice Festival di Settimo Torinese (9-14 maggio), Nice festival Chieri (9-11 giugno), Festival Internazionale Sul filo del Circo di Grugliasco (1-2 luglio), tutti e tre nel torinese e organizzati dal centro blucinQue/Nice e nell’ambito del Festival Tutti Matti per Colorno (8-10 settembre) in provincia di Parma.

 

PROMO EARLY TICKET FINO AL 27/11 PER 24 OREX24 MINUTI DI IRACE E COUF LE CIEL DI CIE COLOKOLO

News Novembre 21, 2022

 

C’è tempo fino a domenica 27 novembre per acquistare al prezzo promozionale di 8 euro i biglietti dei prossimi due spettacoli in cartellone nell’ambito della stagione teatrale 2022/23 di Grugliasco e Torino. Si tratta di 24 ore x 24 minuti – Creative dance challenge di Raffaele Irace, in programma venerdì 2 dicembre alle ore 19:00 e sabato 3 dicembre alle ore 20:00 al Teatro Café Müller di Torino e di Couf le ciel di Compagnia Colokolo ,in scena domenica 4 dicembre alle ore 17:00 presso il Teatro Le Serre di Grugliasco.
I biglietti sono in vendita su Vivaticket oppure tramite l’APP blucinQue Nice o ancora presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo all’interno del parco culturale Le Serre di Grugliasco (per informazioni e prenotazioni biglietteria@blucinque.it).

 

DIn 24 ore x 24 minuti – Creative dance challenge due artisti trascorrono 24 ore insieme nello spazio chiuso di un teatro, senza mai assentarsi dal palcoscenico. Al termine delle 24 ore dovranno presentare uno spettacolo di danza di almeno 24 minuti, seguito da un incontro aperto con il pubblico per condividere l’esperienza di questa maratona creativa. Con il biglietto per l’appuntamento del 2 dicembre si potrà assistere al processo creativo degli artisti durante tutte le 24 ore (dalle 23:00 alle 9:00 previa prenotazione dell’orario di ingresso su biglietteria@blucinque.it). Il biglietto acquistato per l’appuntamento del 3 dicembre darà accesso allo spettacolo di almeno 24 minuti, realizzato durante le 24 ore, seguito dall’incontro degli artisti con il pubblico.

 

Acquista il biglietto per assistere a 24 ore x 24 minuti in promo Early Ticket su Vivaticket

 

Giocoleria, acrobazie, danza e volo esplosivo tutto insieme. Chouf le ciel è l’adrenalinico spettacolo di Colokolo, uno dei primi collettivi di circo contemporaneo in Marocco, nato nel 2013 a Casablanca. La compagnia riunisce artisti di diverse discipline nonché performer di danza urbana.

 

Acquista il biglietto per assistere Chouf le ciel in promo Early Ticket su Vivaticket

 

 

PROMO EARLY TICKET PER SALVATORE CAPPELLO, Fiorenza Menni/Ateliersi E Teatro Necessario FINO AL 13 NOVEMBRE

News Novembre 7, 2022

 

C’è tempo fino a domenica 13 novembre per acquistare al prezzo promozionale di 8 euro i biglietti dei prossimi tre spettacoli in cartellone nell’ambito della stagione teatrale 2022/23. Si tratta di Miniminagghi di Salvatore Cappello al Teatro Perempruner il 18 novembre, Non stare ferma nel vento di Fiorenza Menni/Ateliersi al Teatro Café Müller il 19 novembre e di Nuova Barberia Carloni di Teatro Necessario in programma il 26 novembre al Teatro Perempruner, tutti alle ore 21:00. I

 

Acquista il biglietto per assistere a Miniminagghi in promo Early Ticket su Vivaticket
Acquista il biglietto per assistere a Non stare ferma nel vento in promo Early Ticket su Vivaticket
Acquista il biglietto per assistere a Nuova Barberia Carloni in promo Early Ticket su Vivaticket

 

biglietti sono in vendita su Vivaticket oppure tramite l’APP blucinQue Nice o ancora presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo all’interno del parco culturale Le Serre di Grugliasco (per informazioni e prenotazioni biglietteria@cirkovertigo.com).

 

 

Miniminagghi, in siciliano indovinelli, giochi tramandati di generazione in generazione attraverso la cultura orale. Da questa tradizione Salvatore Cappello parte per la costruzione del suo spettacolo, un soliloquio circense e allo stesso tempo una ballata sulla Sicilia.

Acquista il biglietto per assistere a Miniminagghi in promo Early Ticket su Vivaticket

 

Non stare ferma nel vento è un reading poetico e musicale ideato e interpretato da Fiorenza Menni, che per la sua composizione si e ispirata ai pensieri e all’agire indipendente e innovativo di alcune autrici. L’interpretazione dei versi entra in dialogo con le musiche originali suonate dal vivo dalla percussionista Giulia Formica e con la prima strabiliante pupazza creata dall’illustratrice e fumettista Francesca Ghermandi.

Acquista il biglietto per assistere a Non stare ferma nel vento in promo Early Ticket su Vivaticket

 

Tre aspiranti barbieri/musicisti si cimentano, in Nuova Barberia Carloni, in manifestazioni di abilità davanti a un’enorme sala d’attesa, il loro pubblico, nell’attesa dell’agognato cliente. Questi artisti del cuoio capelluto sono determinati a curare, a suon di lozione, qualunque problema. Le risate sono assicurate.

Acquista il biglietto per assistere a Nuova Barberia Carloni in promo Early Ticket su Vivaticket

 

 

PROMO EARLY TICKET PER ASSIS DI JÉRÔME THOMAS FINO A DOMENICA 6 NOVEMBRE

News Ottobre 31, 2022

 

C’è tempo fino a domenica 6 novembre per acquistare al prezzo promozionale di 8 euro i biglietti del prossimo spettacolo in cartellone nell’ambito della rassegna Solo in teatro. Si tratta di ASSIS di Jérôme Thomas, padre della giocoleria contemporanea, che è stato uno dei primi giocolieri nella storia a fare il giocoliere seduto su una sedia.

Giocola, manipola, nasconde, cela i suoi oggetti preferiti con una precisione pari al borseggiatore di Robert Bresson. Assis è il titolo della sua nuova creazione, che andrà in scena in prima nazionale sabato 12 novembre alle ore 20.45 presso il teatro Café Müller di Torino in via Sacchi 18/D. I biglietti sono acquistabili su VivaTicket.

 

Acquista il tuo biglietto per ASSIS di Jérôme Thomas IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

Assis sarà visibile alle ore 21 anche in live streaming e successivamente on demand su NicePlatform al costo di 5 euro.

 

PROMO EARLY TICKET PER NEGOZIO DI GIOCATTOLI E LA TABLE FINO A DOMENICA 30 0TTOBRE

News Ottobre 24, 2022

 

C’è tempo fino a domenica 30 ottobre per acquistare al prezzo promozionale di 8 euro i biglietti dei prossimi due spettacoli in cartellone nell’ambito della stagione teatrale 2022/23 di Grugliasco e Torino.

Si tratta di Negozio di giocattoli della compagnia Madame Rebiné in anteprima giovedì 3 novembre alle ore 21:00 presso il Teatro Café Müller e di La Table – Composition pour femme et renard di e con Tiziana Prota in scena al Teatro Perempruner di Grugliasco sabato 5 novembre alle ore 21:00.

 

Acquista il tuo biglietto per Negozio di giocattoli di Madame Rebiné IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET
Acquista il tuo biglietto per La Table - Composition pour femme et renard di Tiziana Prota IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

I biglietti sono in vendita su Vivaticket oppure tramite l’APP blucinQue Nice o ancora presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo all’interno del parco culturale Le Serre di Grugliasco (per informazioni e prenotazioni biglietteria@blucinque.it).

 

All’interno di un negozio di giocattoli, i tre vecchi gestori si scontrano con il problema del calo degli incassi, della poca affluenza e dei cambiamenti, troppo veloci per le loro gambe stanche. Una storia semplice, poetica e divertente raccontata attraverso la magia del circo, che trova il suo habitat naturale nel gioco e nella fragilità della vita. Negozio di giocattoli è la nuova creazione della compagnia Madame Rebiné, un work in progress visibile in anteprima giovedì 3 novembre alle ore 21:00 presso il Teatro Café Müller.

 

Acquista il tuo biglietto per Negozio di giocattoli di Madame Rebiné IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

Al Teatro Perempruner di Grugliasco sabato 5 novembre alle ore 21:00 andrà in scena La Table – Composition pour femme et renard di e con Tiziana Prota. Lei è una donna che ama troppo, lui, Monsieur Renard, una volpe imbottita. L’ispirazione per lo spettacolo viene dal libro Donne che amano troppo, della psicologa americana Robin Norwood, che descrive storie diverse di donne che si trovano in una relazione con un uomo. Tutte hanno un punto in comune: si basano sul bisogno viscerale di essere assistiti per uno dei due componenti della coppia, e di assistere per l’altro. Con ironia e attraverso il linguaggio circense, Tiziana Prota racconta una storia che parla di ricerca della felicità, dell’affermazione di sé stessi e dell’illuminazione che conduce a un’autentica libertà.

Acquista il tuo biglietto per La Table - Composition pour femme et renard di Tiziana Prota IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

 

 

Al Reggio Film Festival il corto Out/In dedicato allo spettacolo Gelsomina Dreams

News Ottobre 20, 2022

Compagnia blucinQue presenta
in collaborazione con il Reggio Film Festival

il corto Out/In dedicato allo spettacolo Gelsomina Dreams

Il 26 ottobre serata conclusiva con Paolo Stratta ospite a Scandiano

 

Prende il via dal 21 ottobre presso il Cinema Teatro Boiardo di Scandiano (Reggio Emilia) l’iniziativa Corto Circo, rassegna di cortometraggi internazionali realizzata in collaborazione con il Reggio Film Festival, il centro di produzione blucinQue/Nice e la Fondazione Cirko Vertigo: fino al 26 ottobre, prima di ogni lungometraggio, è prevista la proiezione del docufilm Out/In, estratto dal film Il viaggio di Gelsomina, dedicato allo spettacolo e alla storia che si muove tra teatrodanza e circo contemporaneo, dentro e fuori scena e tra Italia ed estero. Il corto e il film, scritti e diretti da Caterina Mochi Sismondi, coreografa e fondatrice di blucinQue, partono dallo spettacolo Gelsomina Dreams della compagnia e dal suo viaggio di creazione. A questo, durante le serate si accompagnano altri due corti internazionale selezionati dal Reggio Film Festival.

Le riprese del corto, che sono state realizzate da Stefano Rogliatti e Fabio Melotti, mostrano le tappe di costruzione e diffusione dello spettacolo, dedicato al mondo onirico di Federico Fellini, a cui si ispira anche l’idea di una Strada di blucinQue. Il progetto di spettacolo è stato selezionato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, in collaborazione con il Ministero della Cultura (MIC) – Direzione Generale Spettacolo, tra le 20 produzioni artistiche inedite di danza, teatro e circo contemporaneo finanziate nell’ambito dell’iniziativa “Vivere all’italiana sul palcoscenico”.

Il 26 ottobre, serata conclusiva dell’iniziativa, seguirà ai corti la proiezione di Grazing the sky di Horacio Alcalà, che rende omaggio all’arte del circo contemporaneo e ai suoi artisti con un documentario che racconta le imprese fisiche, la ferrea disciplina ma anche le storie private di artisti circensi in viaggio tra undici Paesi, il tema del viaggio ritorna. Alla serata, organizzata nell’ambito degli eventi che accompagnano l’arrivo dello spettacolo di MagdaClan Circo a Scandiano dal 28 al 30 ottobre, parteciperanno Paolo Stratta, fondatore e direttore di Fondazione Cirko Vertigo, codirettore del centro di produzione blucinQue/Nice e presidente di Acci – Associazione Circo Contemporaneo Italia e gli artisti di MagdaClan Circo.

 

Informazioni e prenotazioni


Cinema Teatro Boiardo
via XXV Aprile, 3 – Scandiano (RE)
Tel. 0522 8542355
info@cinemateatroboiardo.com

 

 

PROMO EARLY TICKET PER Drama Queer cabaret, Bustric e Ouverture des Saponettes FINO A LUNEDI 23 OTTOBRE

News Ottobre 17, 2022

 

C’è tempo fino a lunedì 23 ottobre per acquistare al prezzo promozionale di 8 euro i biglietti dei prossimi due spettacoli in teatro del Nice Festival Torino.

Si tratta del Il circo delle pulci del professor Bustric di Sergio Bini, in scena il 27 ottobre alle ore 21:30 presso il Teatro Café Müller e Ouverture des Saponettes di Michele Cafaggi il 30 ottobre alle ore 16:00 presso il Cinema Teatro Maffei.


Acquista il tuo biglietto per Il circo delle pulci del professor Bustric IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET
Acquista il tuo biglietto per Ouverture des Saponettes IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

I biglietti sono in vendita su Vivaticket oppure tramite l’APP blucinQue Nice o ancora presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo all’interno del parco culturale Le Serre di Grugliasco (per informazioni e prenotazioni biglietteria@blucinque.it).

 

Gioco di prospettive tra l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande e metafora straordinaria che dà spazio all’impossibile, al genio, alla meravigliaBustric è uno dei maggiori interpreti del Nuovo Circo contemporaneo, oltre che autore, regista e attore in teatro con lavori rappresentati in tutta Europa, Somalia, Cile, Uruguay, Brasile, Argentina, America del Nord.

 

Acquista il biglietto per assistere a Il circo delle pulci del professor Bustric IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

Concerto per bolle di sapone che mette in scena un direttore senza orchestra, musicista senza strumenti, cantante senza fiato, in un concerto anomalo, per pensieri fragili, per pensieri leggeri, per pensieri silenziosi. Come bolle di sapone. Da strani strumenti nascono bolle giganti, bolle rimbalzine, bolle da passeggio, grappoli di bolle.

 

Acquista il biglietto per assistere a Ouverture des Saponettes IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

 

 

PROMO EARLY TICKET PER KRAMA E OIBO SONO MORTO FINO A LUNEDI 17 OTTOBRE

News Ottobre 10, 2022

 

C’è tempo fino a lunedì 17 ottobre per acquistare al prezzo promozionale di 8 euro i biglietti dei prossimi due spettacoli in cartellone nell’ambito della stagione teatrale 2022/23 di Grugliasco e Torino.

Si tratta di Krama di Collettivo 6tu, in programma venerdì 21 ottobre alle ore 21:00 al Teatro Le Serre di Grugliasco e di Oibò sono morto con Jacob Olesen e Giovanna Mori, in scena sabato 22 ottobre alle ore 21:00 presso il Teatro Café Müller.

 

Acquista il tuo biglietto per KRAMA IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET
Acquista il tuo biglietto per OIBO SONO MORTO IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

I biglietti sono in vendita su Vivaticket oppure tramite l’APP blucinQue Nice o ancora presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo all’interno del parco culturale Le Serre di Grugliasco (per informazioni e prenotazioni biglietteria@blucinque.it).

 

In Krama tutto funziona grazie all’equilibrio tra gli elementi. Non c’è prevalenza di un elemento a discapito dell’altro ma ogni parte dello spettacolo sta in piedi perché ogni componente dà e riceve le proprie emozioni e quelle dei compagni. La reciproca fiducia permette di creare atmosfere armoniche nelle quali è possibile cogliere energia, affiatamento e sostegno: tutti ingredienti fondamentali alla realizzazione di un percorso condiviso e solido. In scena diverse personalità che, fondendosi, danno vita a situazioni nuove e uniche. La giovane compagnia, formatasi nel 2021, è composta integralmente da giovani circensi formatisi presso l’Accademia di Fondazione Cirko Vertigo. I suoi componenti vengono da ogni parte del mondo: Sara Frediani, Rachele Grassi e Alessandro Campion dall’Italia, Emmanuel Caro dall’Argentina, Carlos Rodrigo Parra Zavala dal Messico, Eleni Fotiou dalla Grecia. Ognuno di loro è specializzato in discipline differenti che spaziano dal palo cinese alla corda molle, dalla roue cyr alla corda aerea fino al cerchio e alla cinghie aeree. Ognuna di queste specialità viene portata in scena in modo non convenzionale: il punto di vista innovativo proposto da questi giovani artisti cattura lo spettatore che non sa, durante lo spettacolo, cosa aspettarsi nel quadro successivo. Krama, alla cui realizzazione ha collaborato la tutor artistica Alessandra Simone, è una co-produzione del centro blucinQue/Nice.

 

Acquista il tuo biglietto per KRAMA IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

Cosa c’è una volta giunti nell’aldilà? Si possono provare ancora emozioni e passioni? Giovanna Mori e Jacob Olesen porteranno in scena, con ironia e uno stile tragicomico e leggero, una profonda riflessione sul senso della vita in Oibò sono morto, liberamente tratto dai romanzi di due autori scandinavi, Jan Fridegard e Arto Paasilinna. I due attori immaginano un luogo di passaggio tra la vita terrena e l’eternità assoluta. Una sorta di “non dove”, in cui le anime passano e soggiornano prima di andare, “dove non so”. Luogo dal quale non si può tornare indietro, dove non si ha più ne freddo né caldo, né fame, né bisogno di andare dal parrucchiere, ma dove ancora si provano passioni, sentimenti e curiosità. E così accade che l’anima di un uomo, da poco trapassato, si innamori dell’anima di una donna. Quella che sembrava la storia di una fine, in realtà è l’inizio di una storia d’amore, senza paura di retorica: le due anime guardano al loro passato con stupore e struggimento e al loro futuro senza possibilità di costruzione, ma intanto vivono quel presente. Oibò sono morto porta lo spettatore a riflettere, tramite la risata, sul superamento della paura attraverso la fede nella vita.

 

Acquista il tuo biglietto per OIBO SONO MORTO IN PROMO EARLY TICKET SU VIVATICKET

 

PUBBLICATE LE DATE DELLE SELEZIONI PER L’ANNO ACCADEMICO 2023-2024

News Ottobre 10, 2022

Sono state pubblicate le date delle selezioni per accedere al Corso di Laurea Triennale in Circo Contemporaneo, organizzato da Fondazione Cirko Vertigo nell’anno accademico 2023-2024.

Le audizioni si terranno, sia in presenza sia online, martedì 13 e mercoledì 14 giugno 2023. Le candidature possono essere inviate dal 01/02/2023 al 04/06/2023 all’indirizzo mail selezioni@cirkovertigo.com.

Il percorso formativo permette ai futuri artisti professionisti di circo contemporaneo di studiare con i migliori docenti provenienti dall’Italia e dall’estero sia materie pratiche come l’acrobatica al suolo e le tecniche circensi specifiche, sia materie teoriche come economia dello spettacolo, storia del cinema e del circo e comunicazione.

La direzione pedagogica è a cura di Silvia Francioni, affiancata dalla coordinatrice Elena Lobetti Bodoni, il coordinamento dell’area coreutica è affidato a Caterina Mochi Sismondi, quella dell’acrobatica al suolo a Daniele Cassano e a Luisella Tamietto il teatro comico e la presenza scenica. Marilena Golisano è responsabile organizzativa del Corso di Laurea.

Il progetto è sostenuto da MIC, Regione Piemonte, Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Città di Grugliasco ed è realizzato con la collaborazione del Centro di Produzione blucinQue Nice, del DAMS di Torino e della Città di Torino.

 

Invia la tua candidatura a selezioni@cirkovertigo.com
Per conoscere le modalità e i prerequisiti di ammissione clicca qui
Scrivi per maggiori informazioni a elena.lobetti@accademiacirkovertigo.it

 
 

CONFERENZA STAMPA NICE FESTIVAL TORINO

News Ottobre 3, 2022

NICE FESTIVAL TORINO
60 ARTISTI, 23SPETTACOLIE 4 WORKSHOP E FLASH MOB SU TORINO E DINTORNI 14-30 OTTOBRE / 2-31 DICEMBRE 2022

Un festival diffuso multidisciplinare, con spettacoli sia in che outdoor e numerosi laboratori adatti a ogni fascia di età sta per prendere il via nel capoluogo piemontese: si tratta del Nice Festival Torino a cura di Fondazione Cirko Vertigo, in programma dal 14 al 30 ottobre e dal 2 al 31 dicembre sui territori di Torino, Moncalieri e Grugliasco. Sessanta artisti, 23 spettacoli e 4 workshop gratuiti e aperti a tutta la cittadinanza, che spaziano dalle discipline circensi alla scrittura drammaturgica. Il festival si rivolge tanto agli abituali fruitori di spettacoli teatrali, che verranno coinvolti in contesti outdoor e meno formali, quanto ai pubblici che solitamente non vanno a teatro e che verranno portati in luoghi come il Teatro Café Müller e il Teatro Maffei, entrambi esempi virtuosi di riqualificazione urbana (in passato sono stati cinema a luci rosse e oggi sono luoghi di produzione di spettacoli e sedi di stagioni teatrali di respiro internazionale).

Il Nice festival Torino è curato da Fondazione Cirko Vertigo, centro internazionale di creazione e produzione, polo di formazione professionale e universitaria nell’ambito delle arti circensi e residenza per giovani artisti attivo da 20 anni, in collaborazione con  il Centro di Produzione blucinQue/Nice, che ha la sua sede operativa presso il Café Müller, e ilCinema Teatro Maffei APS, realtà attiva dal 2020, affermatasi sul territorio quale spazio culturale di discussione e confronto attraverso i linguaggi espressivi  di musica, teatro e danza sulle tematiche femministe, queer, antirazziste e interculturali. Al festival, che ha ricevuto il patrocinio della Città Metropolitana di Torino e del Comune di Moncalieri, collabora la rete di teatri che ospitano gli appuntamenti del festival (Teatri Café Müller, Colosseo, Le Serre e Fonderie Limone) e i Comuni interessati dall’iniziativa (Torino, Grugliasco e Moncalieri), oltre che organizzazioni che a vario titolo svolgono attività di sviluppo culturale e sociale su Torino quali: Associazione Rilanciamo Via Sacchi, ASAI ASsociazione di Animazione Interculturale, Associazione culturale Giardino Forbito, Associazione di Promozione Sociale Si Può Fare Onlus. Il progetto, che riceve il sostegno di MIC, Città di Torino, Regione Piemonte, Fondazione CRT, Comune di Grugliasco e Iren, è vincitore del bando Attività di spettacolo dal vivo nelle periferie della Città di Torino.

“È molto positivo che il calendario degli eventi della città si arricchisca di un nuovo spazio come quello del Nice Festival – sostiene l’Assessora al Lavoro e alle Attività produttive del Comune di Torino, Gianna Pentenero -. Un festival di circo contemporaneo che è una disciplina fondamentale per il nostro territorio dove esiste, grazie a Fondazione Cirko Vertigo, la prima laurea Triennale per Artista di Circo Contemporaneo in Italia, equipollente in DAMS. Per dare eco a questa disciplina e ribadire il suo radicamento, ritengo che Nice Festival abbia fatto una scelta molto lungimirante, facendosi ospitare nelle circoscrizioni e in alcune importanti città dell’area metropolitana. Inoltre, scorrendo il programma è chiaro che Nice Festival non si riduca alla sola esperienza di assistere alle opere in programma. In questo tempo è importante, sempre di più, non ridurre lo spettacolo al mero intrattenimento, ma usarlo come veicolo di coinvolgimento e di creazione per una nuova cittadinanza. A questo proposito apprezzo molto che, oltre il teatro, il calendario proponga laboratori e flash mob per rendere il pubblico parte attiva di questo progetto”.

“Nice Festival è un ottimo esempio di collaborazione fra la città, le sue circoscrizioni e alcuni
comuni confinanti”, dichiara Rosanna Purchia, Assessora alla Cultura della Città di Torino.” È
una rassegna che mette insieme diverse realtà del territorio, istituzionali e non, unite dagli obiettivi di coinvolgere un pubblico vasto ed eterogeneo in esperienze artistiche nuove, di livello elevato, e di promuovere con i linguaggi espressivi di circo, musica, teatro e danza, i valori di rispetto e inclusione. Un’offerta culturale, sociale e innovativa di respiro internazionale che vede quest’anno il rapporto rafforzarsi grazie alle risorse del Mic di cui Circo Vertigo è beneficiari”.

“Ci sono diverse motivazioni e linee guida all’interno del Nice Festival Torino: la prima è cercare di far collaborare in maniera effettiva una rete di partner istituzionali e privati – sono le parole di Paolo Stratta, direttore di Fondazione Cirko Vertigo -. Gli obiettivi principali sono quelli di continuare nel percorso di sostegno a professionisti, artisti e tecnici che la Fondazione Cirko Vertigo ha intrapreso già a partire dalla crisi pandemica, potenziando attraverso le sue attività le giornate di lavoro creativo di un’intera comunità di professionisti. Uscire dai teatri per tornare nei teatri resta una delle prerogative di questa manifestazione che vede degli sconfinamenti anche in aree periferiche anche di quartieri centrali della città, grazie anche alla presenza di proposte di matrice pedagogica degli allievi dell’Accademia Cirko Vertigo per creare un festival dal valore pilota e scalabile. Grazie al contributo una tantum della Città di Torino e del MIC si inaugura una collaborazione con il centro di produzione blucinQue/Nice che, a partire dal 2023, potrà mantenere fra le proprie attività annuali il Nice Festival Torino per le stagioni future”.

I biglietti per gli spettacoli a pagamento (12 euro biglietto intero, 9 euro biglietto ridotto per convenzionati, under 14 e over 65. Effetto Marilyn 15 euro intero, 12 euro ridotto; repliche del 31 dicembre: ore 19:00 intero 25 euro, ridotto 15. Ore 22:30 intero 35 euro, ridotto 20 euro) sono acquistabili su Vivaticket, tramite l’app blucinQue Nice o di persona presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo all’interno del Parco Culturale Le Serre di Grugliasco. Info su www.cirkovertigo.com– e-mail biglietteria@cirkovertigo.com.

Il festival prende il via venerdì 14 ottobre alle ore 20 con Notturni della Città di Compagnia Teatro delle Condizioni Avverse, in replica fino a lunedì 17 ottobre. Si tratta di uno spettacolo itinerante in bicicletta, un viaggio, al contempo reale e immaginario, tra le storie nascoste più interessanti di Torino. Un itinerario poetico per due attori che propongono un nuovo sguardo sulla città e che partirà dal teatro Maffei per arrivare al Teatro Café Müller passando per via Nizza, stazione Porta Nuova e Portici di via Sacchi. Dopo l’acquisto del biglietto per lo spettacolo, inviando la ricevuta di acquisto a biglietteria@cirkovertigo.com si potrà ricevere un codice sconto che, se inserito nell’apposito campo dell’App BicinCittà, consentirà l’utilizzo gratuito per 24 ore di una bicicletta [To]Bike. Nell’ambito della residenza creativa della compagnia, una prova aperta dello spettacolo è fissata il 12 ottobre. Anticipa lo spettacolo Notturni della Città il primo dei laboratori aperti a tutti presso il Teatro Café Müller ovvero il laboratorio di scrittura drammaturgica nella costruzione della performance teatrale, particolarmente adatto agli studenti delle scuole d’arte ma al quale chiunque sia interessato può prendere parte, che si terrà venerdì 7 e sabato 8 ottobre dalle 17 alle 20 e domenica 9 ottobre dalle 10 alle 13. Per informazioni e adesioni: federica@cirkovertigo.com.

Sempre domenica 9 ottobre, alle ore 12:00, è in programma un altro laboratorio che farà da anteprima del festival, a cura dell’Accademia Cirko Vertigo, presso i giardini Sambuy nell’ambito dell’iniziativa Portici di Carta. Si tratta di un workshop di giocoleria che si ripeterà anche sabato 22 in piazza Carducci e sabato 29 in piazza Galimberti, entrambi alle ore 15:00 (per informazioni e adesioni daniela.paci@accademiacirkovertigo.it). Domenica 16, invece, partendo da corso Marconi alle 16:15 fino al parco del Valentino si terrà la parata dei monocicli, un flash mob a cura di Mattia Donda, campione del mondo nella disciplina Freestyle categoria Juniores nel 2014 e tre volte campione italiano dal 2015 al 2018 nonché Fondatore del progetto O.W.A ( ONe Wheel Academy), scuola di monociclo sportivo itinerante (per informazioni e adesioni monociclo@accademiacirkovertigo.it). Sempre domenica 16 ottobre, alle 15:30, dai portici di via Sacchi e via Nizza fino a piazza Madama Cristina è in programma il flash mob Caleidoscopio circense, a cura di Daniela Paci e Nicola Virdis, che si ripeterà la mattina di domenica 23 ottobre alle 10:00 fra via Sacchi e via Nizza e alle 11:00 tra via Nizza e piazza Carducci.

Sarà proprio domenica 23 ottobre la giornata dedicata agli spettacoli all’aperto accessibili gratuitamente. Protagonista di un doppio appuntamento la Banda Rulli Frulli, impegnata alle ore 12:00 in Piazza Galimberti in una performance di percussioni all’aperto in formazione Marching Band, seguita alle ore 15:00 da una performance in formazione completa in Piazza Madama Cristina. Un gruppo composto da ragazzi e ragazze di età diverse, al cui interno sono stati integrati allievi con disabilità. Rispetto e inclusione le parole d’ordine della band.

A seguire, in piazza Madama Cristina, cuore degli spettacoli pomeridiani, la poetica installazione musicale La dinamica del controvento, un viaggio senza tempo e senza spazio, una bilancia fatta di musica e persone che dalle ore 16:00 farà sognare ad occhi aperti tutti i presenti sulle note al pianoforte suonate da Irene Michailidis.

Alle 16:45 andrà in scena In Fabula di Fondazione Cirko Vertigo, spettacolo di circo contemporaneo che, partendo dalla fiaba di Cappuccetto Rosso, rivisita l’iconografia del lupo in chiave circense fra giocoleria, acrobatica e danza in un vortice coinvolgente, allegro e delicato.

Si termina la giornata alle 17:30 con la travolgente ironia di Nuova Barberia Carloni di Teatro Necessario: tre aspiranti barbieri/musicisti si cimentano in manifestazioni di abilità davanti a un’enorme sala d’attesa, il loro pubblico, nell’attesa dell’agognato cliente. Questi artisti del cuoio capelluto sono determinati a curare, a suon di lozione, qualunque problema e il pubblico non potrà che temere il peggio.

Il mese di ottobre si chiude con quattro appuntamenti  all’interno di tre differenti teatri di Torino. Il primo è fissato per mercoledì 26 ottobre alle ore 22 presso il Cinema Teatro Maffei. Diversità e inclusione saranno le parole chiave di Drama di Collettivo Drama, il queer cabaret nato a Milano alla fine del 2018. Sul palco drag queen e drag king, lip sync, live music, burlesque, danza e stand-up comedy con la conduzione di Ella Bottom Rouge.

Giovedì 27 ottobre alle ore 20:00, e a seguire anche venerdì 28 e sabato 29 ottobre alle ore 21:30, al teatro Colosseo andrà in scena Gelsomina Dreams, dichiarato omaggio della regista e coreografa Caterina Mochi Sismondi al mondo felliniano, un viaggio onirico in bilico fra danza, musica dal vivo e amarcord circense tanto evocata nel lavoro cinematografico di Fellini, che prenderà vita attraverso il percorso degli artisti di compagnia blucinQue

Sempre giovedì 27 alle ore 21:30 il teatro Café Müller ospiterà Il circo delle pulci del Professor Bustric, gioco di prospettive tra l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande e metafora straordinaria per raccontare l’impossibile:Sergio Bini, in arte Bustric, riesce, con trucchi semplici eppure incomprensibili e sorprendenti, a suscitare la meraviglia negli occhi degli spettatori.

Si chiude domenica 30 ottobre alle ore 16:00 al Cinema Teatro Maffei con un appuntamento dedicato ai più piccoli:Ouverture des Saponettes di Michele Cafaggi, nel quale un eccentrico direttore d’orchestra porta il suo pubblico nel mondo fragile e rotondo delle bolle di sapone, per un “concerto” dove l’imprevisto è sempre in agguato. Da strani strumenti nasceranno bolle di ogni tipo.

Il festival, dopo una pausa a novembre, riprende a dicembre con tre appuntamenti a teatro. Venerdì 2 dicembre alle ore 19:00  e sabato 3 dicembre alle ore 20:00 al Teatro Café Müller l’Associazione Culturale Supernova presenta 24 orex24 minuti Creative Dance Challenge a cura di Raffaele Irace, un innovativo progetto che porterà due danzatori a stare assieme per 24 ore nello spazio chiuso di un teatro, senza mai assentarsi dal palcoscenico. Al termine di questo tempo, dovranno presentare uno spettacolo di danza di almeno 24 minuti, seguito da un incontro aperto con il pubblico per condividere l’esperienza di questa maratona creativa. Con il biglietto per l’appuntamento del 2 dicembre si potrà assistere al processo creativo degli artisti durante tutte le 24 ore (dalle 23:00 alle 9:00 previa prenotazione dell’orario scrivendo a biglietteria@cirkovertigo.com). Il biglietto acquistato per l’appuntamento del 3 dicembre darà accesso allo spettacolo finale e alla discussione con i danzatori.

L’anno e il festival terminano con due produzioni di compagnia blucinQue: al teatro Le Serre di Grugliasco il 26-27-28 e 31 dicembre (26 dicembre ore 15:00 e 18:00, 27-28 dicembre ore 21:00 e 31 dicembre ore 19:00 e 22:30) appuntamento con Effetto Marilyn, l’ultima creazione della coreografa e regista Caterina Mochi Sismondi. A partire da un’icona, una donna, una diva, si parlerà di stelle e scene da cinema, tra dentro e fuori dal set, attraverso il movimento degli acrobati e dei danzatori, fra terra e cielo. Una rivisitazione di colonne sonore e suggestioni visionarie al ritmo di un ciak.

Oscillazione, volo, perdita di equilibrio, un lavoro di ricerca sul movimento e la composizione fra teatrodanza, musica dal vivo, testo e discipline circensi. Tutto questo è Vertigine di Giulietta, alle Fonderie Limone di Moncalieri venerdì 30 dicembre alle ore 21:00. A scandire il ritmo delle scene l’alternanza dei brani tratti dal balletto di Prokofiev. La musica eseguita dal violoncello classico coinvolge nella composizione fisica e sonora i performer di compagnia blucinQue.

 

IL NICE FESTIVAL TORINO

è un progetto di Fondazione Cirko Vertigo
in collaborazione con Centro di produzione blucinQue/Nice e Cinema Teatro Maffei
con il sostegno di MIC, Città di Torino, Regione Piemonte, Fondazione CRT, Comune di Grugliasco, Iren
con il patrocinio di Città Metropolitana di Torino, Comune di Moncalieri
con il supporto di Associazione Rilanciamo Via Sacchi, ASAI ASsociazione di Animazione Interculturale, Associazione culturale Giardino Forbito, Associazione di Promozione Sociale Si Può Fare Onlus

grazie a Teatro Café Müller, Teatro Colosseo, Teatro Le Serre, Teatro Fonderie Limone

 

Progetto vincitore del bando Attività di spettacolo dal vivo nelle periferie della Città di Torino 

 

Elena Andreasi
Ufficio Stampa Fondazione Cirko Vertigo
stampa@cirkovertigo.com
3472539096

 

 

Comunicato Nice Festival Torino

Programma Nice Festival Torino