FUNA

B.O. in G. è un concerto di corpi in movimento. Tutto nasce dai corpi che, muovendosi, sono in grado di generare una serie di reazioni che modificano l’ambiente circostante, lo spazio, il suono. Corpi che si modificano, che cambiano, che si trasformano in musica fondendo due arti coesistenti e al tempo stesso separate. In B.O. in G. danza e musica diventano un tutt’uno. Grazie all’utilizzo di un software audio-reagente, i corpi possono abitare lo spazio creativo come note su un pentagramma.

L’obiettivo, attraverso l’uso di una nuova tecnologia, è quello di restituire al corpo e alla musica un valore ancestrale partendo dal presupposto che il corpo è il primo produttore di suoni e che la musica, intesa come suono, non è che il prodotto della vibrazione di un corpo. La ricerca fisica spazierà tra danza e danza su corda. Regia e coreografie sono a cura di Marianna Moccia, Valeria Nappi e Viola Russo, in scena Valeria Nappi e Viola Russo, digital artist Mariano Fiore.

Luogo di residenza

Fondazione Cirko Vertigo



Periodo di Residenza

2022




PLATEFORME

Uno spettacolo che mescola ricordi intimi, racconti e cultura universale, per riflettere insieme sulla nostra capacità di costruirci, di conoscerci, di riconoscerci. Quale impronta lascia in noi il fantasma del nostro albero genealogico? Come possiamo portare alla luce le radici che ci rendono quello che siamo oggi? Da tali interrogativi ha origine lo spettacolo Identidad(s) dell’associazione Plateforme che porterà in scena l’artista Belén Celedon, con la regia di Guillermina Celedon e il contributo del musicista e compositore Gaspar José. Costumi a cura di Clémence Roger.

Lo spettacolo nasce dalla necessità, per l’artista in scena, di ritrovare le sue radici dopo il periodo di pausa e silenzio imposto dalla pandemia di Covid19 che l’ha portata a vivere in Francia, lontana dalla sua famiglia in Cile, senza poter continuare a creare con le compagnie circensi con le quali fino a quel momento aveva intessuto legami, intessuti durante i suoi numerosi anni di studio in Europa. Tramite il linguaggio del circo e del teatro, l’artista intende portare in scena una personale riflessione sulla ricerca della sua identità e delle sue origini.

Luogo di residenza

Fondazione Cirko Vertigo



Periodo di Residenza

2022




SIMON LUCA BARBONI

Qual è la strada giusta da percorrere? Da tale interrogativo parte Simon Luca Barboni per la creazione dello spettacolo #Strings, il primo spettacolo in solo dopo 10 anni di esperienza sul palcoscenico in un contesto di compagnia.

L’artista, con questa piece, vuole riaffermare la sua libertà espressiva e sentirsi libero di perdersi nei grovigli delle sue scelte. “A volte mi immobilizzo di fronte alla vastità delle possibilità, e altre invece non mi concedo di vederle con oggettività per via di quelle che dal passato mi condizionano, annebbiandomi la vista. Lascio dunque all’intuito la guida, filo sottile e fragile in cui ripongo fiducia e credo. Fiducia che diventa aspettativa, matassa intrecciata e peso che grava ancora di più sulle spalle, scelta dopo scelta”, racconta. #Strings vuole essere un’ode alla liberazione da tutti quei pesi, dalle possibili scelte non fatte al pari di quelle che invece abbiamo deciso di seguire. Un impegno a godere del momento in completa presenza, leggeri del passato e con lo sguardo aperto all’orizzonte.

Luogo di residenza

Fondazione Cirko Vertigo



Periodo di Residenza

2022




A Torino nasce il Centro di produzione per il circo contemporaneo blucinQue/NICE

News Marzo 7, 2022

A Torino nasce il Centro di produzione per il circo contemporaneo blucinQue/NICE

A Torino nasce il Centro di produzione per il circo contemporaneo blucinQue/NICE, che sostiene realtà artistiche tra teatrodanza, musica e circo contemporaneo, oltre ad essere sede stabile del lavoro di creazione della Compagnia blucinQue.

Nel corso dell’anno sono in calendario cinque festival multidisciplinari, diffusi su tutto il territorio della città metropolitana, a cui si aggiunge una doppia stagione teatrale diffusa fra Torino e Grugliasco.

In conferenza stampa verranno presentate tutte le novità e le linee guida del 2022. L’appuntamento è per mercoledì 9 marzo ore 11:00 presso la propria sede del Teatro Café Müller in via Sacchi 18/D – Torino.

SCOPRI TUTTO SU BLUCINQUE.IT

Il Centro autismo Bum porta i suoi allievi a scuola di circo

News Marzo 4, 2022

Il 5 marzo prende il via un nuovo progetto, frutto della collaborazione tra Fondazione Cirko Vertigo e il Centro Autismo Bumquattro bimbi del centro avranno infatti la possibilità di essere inseriti all’interno di due classi di corsi ludici tenute da Cirko Vertigo il sabato mattina, con un insegnante dello staff Vertigo loro dedicato e che ne curerà l’integrazione graduale all’interno del gruppo, affiancato dagli operatori del centro.  

I quattro bambini seguiranno le lezioni da marzo fino a fine maggio, quando è prevista una restituzione finale di quanto appreso davanti ai genitori assieme al resto della classe.  

Il Centro autismo Bum è un servizio della diaconia valdese nato nel 2013 che accoglie bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico e le loro famiglie. il centro è convenzionato con l’asl To3 e i servizi sociali dei diversi distretti presenti nel territorio della To3. Offre interventi riabilitativi svolti nei contesti di vita casa e scuola, in affiancamento con le figure di riferimento, e presso il centro autismo nelle due sedi di Pinerolo e Grugliasco attivando interventi in piccoli gruppo o individuali. L’equipe multidisciplinare è composta da educatori professionali specializzati, psicologi e psicoterapeuti, operatori di comunicazione aumentativa alternativa, logopedisti e neuropsicomotricisti.  

Il centro Bum, finanziato da Fondazione Mazzola e in collaborazione le realtà sportive coinvolte, propone un progetto sportivo inclusivo rivolto ai bambini e ai ragazzi con autismo con l’obiettivo di permettere loro di partecipare a diverse attività sportive di qualità sul territorio aumentando le abilità fondamentali trasversali che lo sport promuove e offrendo spazi di socializzazione.  

Gelsomina Dreams

venerdì 11 Marzo
2022
> 12 Marzo
di compagnia blucinQue

Ultima creazione della compagnia blucinQue diretta da Caterina Mochi SismondiGelsomina Dreams è un dichiarato omaggio al genio di Federico Fellini che sarà in scena al Principal Club Theatre di Salonicco (Grecia) l’11 e 12 marzo 2022 alle ore 21:00. 

Protagonisti i performer Elisa MuttoAlexandre DuarteFederico CeragioliVladimir Ježić e Michelangelo Merlanti, affiancati sulla scena dall’attore Ivan Ieri, dai musicisti Beatrice Zanin al violoncello ed elettronica e Niccolò Bottasso a violino, tromba ed elettronica, con la partecipazione di Paolo Stratta e della piccola Nina Carola Stratta nell’apparizione della Gelsomina bambina. Gli artisti si muoveranno in un’ambientazione sospesa e senza tempo, che allude a un set cinematografico dismesso di felliniana memoria. Prenderà vita una Gelsomina, giovane donna eterea e visionaria, sognatrice e portatrice di un sentire cangiante e in continua evoluzione. 

Gelsomina Dreams è un viaggio onirico in bilico tra amarcord circensi ed elementi di teatralità, tra spiritualità e caratterizzazione che offre l’occasione di rivivere il grande amore per il circo così tanto evocato da Federico Fellini nelle sue produzioni, uno spazio simbolico in cui convergono mitico e profano, danza suono e poesia. Sulla scena si mescoleranno teatrodanza, musica dal vivo e circo contemporaneo.

Direzione Caterina Mochi Sismondi
Creazione e Performance Elisa Mutto, Alexandre Duarte, Federico Ceragioli, Vladimir Ježić, Ivan Ieri
e Michelangelo Merlanti
Con la partecipazione di Nina Carola Stratta, Paolo Stratta
Light design Massimo Vesco
Musica originale, sound design e violoncello Beatrice Zanin
Musica originale, violino, tromba ed elettronica Niccolò Bottasso
Musiche Georges Serge Gainsbourg, Ivanovitch Gurdjieff, Casimir Oberfeld, Charles-Louis Pothier,
Nino Rota, Albert Willemetz
Fonica Davide Boido
Costumi Federico Bregolato e Carla Carucci
Foto Andrea Macchia
Produzione blucinQue
in co-produzione con Fondazione Cirko Vertigo
Testi d’ispirazione Poesie di Luis Borges
Immaginario d’ispirazione Il mondo cinematografico di Federico Fellini

INFO

Principal Club Theatre (Salonicco - Grecia) 26is Oktovriou 15
57627 Thessaloniki
Greece

ore 21:00

INFOLINE

011 07 14 488