Collettivo Lapso Cirk

RI-SIEDERE VICOFORTE
Appunti da una generosa placenta

Se ci addentriamo nel profondo del verbo, Risiedere significa insistere nello stare.
Mentre per creazione intendiamo ciò che viene fatto, generato, dal nulla.
Cos’è dunque una Residenza di creazione?

“Per noi del Kolektiv Lapso Cirk è un atto situativo: un permanere testardo – dunque – nella ricerca, del generare, nel fare artistico, che non può prescindere dalla situazione che accoglie tale atto”.

11 – come gli altri progetti del Kolektiv Lapso Cirk – si sta sviluppando attraverso Residenze che spazi di creazione e teatri concedono alla compagnia come sostegno e co-produzione: la disponibilità di uno spazio di lavoro, l’alloggio e la copertura delle spese di permanenza, oltre a, in alcuni casi, un contributo economico alla produzione sono i mezzi preziosi per cui una Residenza risulta un passaggio vitale per un progetto di creazione di spettacolo.
Il Collettivo è stato ospite della Fondazione Cirko Vertigo e del Comune di Vicoforte, un luogo in cui l’arte e la storia vibrano ma circondano l’ospite con discrezione, costruendo un’atmosfera meditativa e rasserenante, ideale per artisti in piena fase creativa.

“Siamo stati oggetto di premura ed attenzione, oltre che interesse, da parte dell’equipe amministrativa che organizzava la nostra residenza, e l’energia positiva che ci ha accompagnati è stata incrementata dalle caratteristiche dello spazio di lavoro”.

L’Ex – Chiesa dei Battuti Bianchi è un luogo calmo ed accogliente, dalla personalità umile e solida. Accoglie l’artista come una pagina bianca, trasmettendogli una protettiva sicurezza unita alla sensazione di essere spazio pronto ad essere disegnato, trasformato, riempito. Il silenzio e la luce avvolgono l’azione e il pensiero con fertile quiete, le mura alte proiettano l’idea verso orizzonti inattesi.
Il tempo scorre lontano da Vicoforte, mentre l’entusiasmo e l’energia dei suoi ospiti raggiunge concretamente il cuore e la mente di chi giunge ad abitare la sua Residenza.

“Per noi è stata una tappa fondamentale, da cui riteniamo elementi artistici preziosissimi per il percorso di 11, che siamo certi non sarebbero venuti alla luce senza la permanenza in questa residenza artistica”.

Sede di Residenza

Vicoforte
Ex Confraternita dei Battuti