Fermata 64 (2008)

Fermata 64 è uno spettacolo di circo contemporaneo, interpretato da 17 allievi della Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco.

In una stazione 17 passeggeri narrano il loro viaggio fantastico utilizzando il linguaggio universale del nouveau cirque. Viaggiatori che arrivano e partono, che acquistano il biglietto e si incontrano nell’androne di una stazione. Nel loro bagaglio clave, cerchi, trapezi, palline e salti mortali. Tra le discipline circensi proposte l’acrobatica a terra ed aerea, l’acrobatica al palo cinese, l’equilibrismo sul filo teso e sul monociclo, il contorsionismo, la danza contemporanea, la giocoleria. La stazione è al contempo un topos pubblico e privato, un’area di transito, impersonale nella quale si vivono intense esperienze umane dalle tristi e commoventi partenze ai felici ed emozionanti arrivi. Il contatto tra i personaggi caratterizzati da molteplici stili di vita genera incontri divertenti che lasciano circostanze aperte al caso. Il tutto amalgamato dalle coreografie di Michela Pozzo, coreografa, danzatrice ed insegnante di danza contemporanea e dalla supervisione di Cesar Rossi . Lo spettacolo è interpretato dagli allievi del primo anno del Corso di Formazione Professionale per Artista di Circo Contemporaneo gestito da Forcoop Agenzia Formativa e dalla Scuola di Cirko.
Durata: indicativamente 50 minuti

[:en]

[:fr]