CIRCOFOLLIA

Circofollia porta in scena una serie di esibizioni mozzafiato in grado di sorprendere e stupire. 60 minuti di gioiosa follia circense, una serata condotta ironicamente da Luisella Tamietto (cofondatrice de Le Sorelle Suburbe) che proporrà alcuni personaggi storici del suo inesauribile repertorio, dalla segaligna insegnante di inglese dalla pittoresca pronuncia, alla sposina abbandonata sull’altare, alla suora maestra di canto.

Gli artisti di circo accettano costantemente il rischio e la sfida di mettersi in gioco nel continuo instancabile tentativo di superare i propri limiti. Per vocazione sono soliti infrangere i teoremi della fisica, sovvertire le regole del senso comune, capovolgere le aspettative del pubblico, giocando sul filo di una comicità eccentrica, di uno humour che sfiora l’assurdo in cui viene meno il confine tra artista e spettatore, tra finzione, magia e realtà.

Manipolazione di oggetti inconsueti e pericolosi, escapologia, giocoleria contact e tradizionale, comicità e humour, equilibrio al filo teso e acrobatica a terra e alla ruota canadese sono alcune delle discipline protagoniste di questo format privo di complicate esigenze tecniche e particolarmente adatto a sale teatrali anche con spazi scenici ridotti, senza possibilità di appendimenti aerei.

La serata sarà arricchita dagli interventi comici, surreali e scorretti di Luisella Tamietto, attrice straordinaria in teatro al fianco di Milena Vukotic e Athina Cenci, per il cinema diretta da Marco Ferreri, Guido Chiesa e Gianni Amerio, cofondatrice del gruppo torinese Le Sorelle Suburbe che opera da anni nel campo del teatro comico di movimento. Si è diplomata presso la scuola di teatro di movimento Philippe Gaulier a Parigi nel 1987. Oltre alla tournée teatrale con le proprie produzioni di teatro comico, ha lavorato nella trasmissioni Markette e Chiambretti Night con Piero Chiambretti su La7 e Canale5 e in numerose produzioni teatrali e televisive.