LA SCUOLA DI CIRKO VERTIGO AD AUCH

News 21 ottobre 2016

Dal 21 al 29 ottobre si è tenuta ad Auch (Francia) la XXIX edizione di “CIRCA”, Festival de Cirque Actuel”. All’interno di questa manifestazione ha avuto luogo il consueto incontro delle scuole professionali di circo europee aderenti alla FEDEC.

Il programma di Circle ha previsto laboratori, conferenze e spettacoli degli istituti di formazione nelle arti circensi di tutta Europa. In occasione del decennale di Circle la FEDEC ha invitato le scuole a proporre delle creazioni congiunte. Cirko Vertigo ha portato in scena una pièce intitolata Viaggio a Tulum, messa in scena da Luisella Tamietto in collaborazione con Arc en Cirque di Chambery e interpretata da quattro artisti in formazione presso la Vertigo e due artisti di Chambery.

La pièce è tratta dalla sceneggiatura di un film di Federico Fellini dal titolo “Il viaggio di G. Mastorna” mai realizzato, in cui i protagonisti si muovono in un mondo che è identico alla vita ma di cui fino all’ultimo capiscono ben poco. Ognuno cerca la soluzione del proprio caso personale, una sistemazione o la ricerca della propria via d’uscita, ma ogni strada è un’illusione. Qui in terra si soggiorna così.

Viaggio a Tulum rappresenta un viaggio nelle emozioni e nei sentimenti, la ricerca della verità di se stessi spesso impedita dall’ossessione dei ricordi che ha come conseguenza la mancanza e la negazione della propria vera identità.

Con gli artisti di Arc en Cirque Centre Régional des Arts du Cirque Chambéry: Maud Giboudeau (filo teso), Coline Mercier (contorsioni) e con gli artisti di Cirko Vertigo: Caterina Condorelli (corda verticale), Andres Mateo Castelblanco Suarez (trapezio washington), Ruairi Mooney Cumiskey (roue cyr, acrobatica), Juan Camilo Jimenez Giraldo (palo cinese, giocoleria).

Le foto dello spettacolo sono di Christophe Trouilhet.