Cirko Vertigo e FEDEC: in cantiere la nuova Specializzazione per Insegnante di Arti Circensi

News 5 settembre 2019

A Bruxelles dal 4 settembre riprendono le relazioni internazionali e dal 6 settembre i lavori del Consiglio di Amministrazione della Fedec (Fédération européenne des écoles de cirque professionnelles) di cui Fondazione Cirko Vertigo è tra i membri storici.

Tra i temi trattati la collaborazione con diverse scuole internazionali per la nuova Specializzazione professionale per Insegnante di arti circensi che la Fondazione Cirko Vertigo varerà nel 2020.

Sono presenti Vincent Wauters (Direttore della Ecole de Cirque de Bruxelles) Arian Miluka (Esperto di equilibrismo, Insegnante presso la Fondazione Cirko Vertigo) Roman Fedin (Insegnante di discipline aeree presso l’ESAC di Bruxelles) Philippe Vande Weghe (Direttore dell’ESAC di Bruxelles) Paolo Stratta (Direttore generale della Fondazione Cirko Vertigo) Daniela Arendasova (Direttrice didattica presso l’Ecole Nationale de Cirque di Montreal) Tim Roberts (nuovo Direttore della Ecole de Cirque de Québec), alcuni dei possibili partner del primo corso per Insegnante di arti circensi che partirà nel 2020 e durerà da gennaio fino a dicembre.

Questa riunione, ospitata negli uffici della FEDEC con la collaborazione di Lorenzo Albiero membro della sua segreteria, è stata una importante occasione per riflettere sulle migliori pratiche internazionali di progettazione del percorso formativo legato a questo profilo.

La figura dell’insegnante di arti circensi, descritta in Italia per la prima volta dalla Fondazione Cirko Vertigo sulla base dei modelli esistenti a livello internazionale, è stata riconosciuta dalla Regione Piemonte e inserita alla fine di luglio 2019 nel Repertorio regionale delle qualificazioni e degli standard formativi.