WORKSHOP DI CONTACT
E SOLO IMPROVISATION
Alexander Vantournhout

Dal 5 al 9 ottobre la Scuola di Cirko Vertigo ospita l’artista belga Alexander Vantournhout per uno stage di ‘Contact e solo improvisation’ della durata complessiva di 15 ore (3 ore al giorno, dal lunedì al venerdì, con orario in via di definizione). Il workshop si terrà in inglese e in francese. I partecipanti avranno diritto, se interessati, ad assistere allo spettacolo di Alexander Vantournhout intitolato “ANECKXANDER” che si terrà sabato 10 ottobre alle Fonderie Limone di Moncalieri.

Totale 15 ore di lezione
Quota di partecipazione 80 € + 20 € di quota di adesione e assicurazione.

Per iscrizioni e informazioni segreteria@cirkovertigo.com 011.0714488 – 329.3121564

PROGRAMMA DEL WORKSHOP

Lo stage si compone di due momenti: una parte di riscaldamento propedeutico alla improvvisazione individuale (solo improvisation) e una parte di contact improvisation.

Il lavoro sulla improvvisazione individuale inizia con una serie di esercizi non convenzionali di stretching. Da lì si esplorano le “spirali” (‘golden, blocking e clashing’ spirals) ed “eliche”. Successivamente ci si addentra nella complessità del contatto/relazione con un altro corpo (manipulating ‘dead’, ‘half dead’ bodies e reciprocal’ touch‘). Durante le improvvisazioni gli allievi saranno guidati nell’individuare percorsi di movimento che li aiutino a consolidare la padronanza della scena.

Il docente proporrà esercizi molto specifici con lo scopo di esprimere principi più che forme. Lo stage attinge ad esercizi del mio repertorio (conosciuti), provati per la prima volta e presi in prestito (da Steve Paxton, Lisa Nelson, Fransesco Scavetta) e dal mio background nell’ambito del circo e dell’acrobatica.

“Io ritengo che non ci sia interazione con un altro corpo senza comprensione, riflessione, previsione, improvvisazione – spiega Alexander Vantournhout – Io intendo approfondire questi concetti e con questo stage mi prefiggo di affrontare l’improvvisazione da un punto di vista differente”.

Alexander Vantournhout

Nato a Roulers (B) nel 1989, Alexander ha studiato all’Ecole Supérieure des Arts du Cirque (ESAC) di Bruxelles, dove si è specializzato in roue Cyr. Appena diplomato, entra alla scuola di danza di Anne Teresa De Keersmaeker, P.A.R.T.S. (Performing Arts Research and Training Studios).

Successivamente, Alexander ha creato Caprices (2014), uno spettacolo di circo coreografico (solo) dedicato a Salvatore Sciarrino. Don’t run away John (2013), una performance in coppia con Niko Hafkenscheid (musicista di Meg Stuart, Kopergietery, …), e delle improvvisazioni con Harald Austbo (Heimat, Skagen,….). Lo spettacolo ANECKXANDER è lauréat di Circus Next 2014 ed ha vinto il premio del pubblico e di KBC-TAZ young theatre at TAZ (Theater Aan Zee, Oostende).

Parallelamente al proprio lavoro artistico, ha collaborato in veste di attore comico Rolf Alme (fondatore del Norwegian Theatre Academy Fredrickstadt) in A Clockwork Orange Fucking men (2013) ed insegna regolarmente circo e danza, prevalentemente presso ESAC, Danscentrum Jette e ACAPA (Tilburg, NL). E invitato a CARD, Doch (SE), Plesni center, Maribor (SL), Travno Center, Zagreb (HR), CODARTS, Rotterdam (NE),…. In questo momento Alexander sta scrivendo anche un libro sul circo.