INTENTS A GRUGLIASCO

lunedì 06 marzo
2017
> 11 marzo

Sessione di formazione continua rivolta a docenti di tecniche circensi sul tema dell’equilibrio e del verticalismo

Dal 6 all’11 marzo la Fondazione Cirko Vertigo ospita presso la propria sede a Grugliasco Intents, un incontro internazionale di formazione rivolto ai formatori europei specializzati nell’insegnamento delle arti del circo contemporaneo sul tema dell’equilibrismo. Saranno presenti  trenta tra i massimi esperti della pedagogia del circo contemporaneo provenienti da Francia, Gran Bretagna, Olanda, Svezia, Svizzera, Spagna, Portogallo, Danimarca e Italia.

“Accogliere questa importante attività formativa, che avrebbe potuto essere ospitata in capitali europee del calibro di Parigi o Londra, rappresenta il coronamento di un percorso di oltre quindici anni in seno al Consiglio di amministrazione della Fedec e il punto di partenza per un ulteriore processo di internazionalizzazione e creazione di reti a supporto della professionalità dell’artista di circo contemporaneo – ci tiene a sottolineare Paolo Stratta, Presidente della Fondazione Cirko Vertigo e fondatore del progetto”.

L’evento si colloca nell’ambito del progetto transnazionale INTENTS 2014-2017 cofinanziato dal programma Erasmus Plus dell’Unione Europea e promosso dalla FEDEC (Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo) in collaborazione con la FFEC (Federazione Francese delle Scuole di Circo). Il progetto Intents 2014-2017 riunisce 33 partner provenienti da 12 paesi europei di cui 2 reti, 29 scuole (centri di formazione professionale e scuole superiori nelle arti del circo) e 2 strutture specializzate nell’ambito della professionalizzazione, inserimento lavorativo e analisi delle competenze.

Dopo l’Assemblea Generale che si tiene una volta all’anno, questa sessione rappresenta l’appuntamento più importante per i membri della FEDEC e la sua accoglienza pone il Polo di Circo di Grugliasco al centro dell’attenzione del panorama internazionale, al pari di altre città europee quali Berlino, Madrid o Stoccolma.

Tra gli obiettivi di questa settimana di lavori, definire il profilo europeo della professione di insegnante in arti del circo e elaborare delle linee guida per i sistemi di certificazione nazionali e europei; contribuire al riconoscimento di questa professione e aggiornarne le competenze attraverso la formazione continua; sviluppare una metodologia di formazione continua replicabile anche in altri contesti della formazione artistica; progettare una metodologia di valutazione dei risultati dell’apprendimento e delle competenze ed elaborare strumenti didattici innovativi per la formazione iniziale e continua, oltre a rinforzare la cooperazione nel settore delle arti circensi.

Martedì 7 si terrà una conferenza sulla storia dell’insegnamento dell’equilibrismo tenuta da Arian Miluka, pietra miliare della pedagogia del circo contemporaneo che dopo aver fondato a Bruxelles una delle accademie internazionali più importanti del mondo è diventato il direttore delle tecniche di circo presso la Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco. Sarà lui dunque a fare gli onori di casa ai colleghi formatori provenienti da tutta Europa.

Venerdì 10 marzo nell’ambito del programma di eventi previsti, gli ospiti internazionali potranno assistere l Teatro Le Serre a Exit, spettacolo portato in scena dagli allievi del II anno del Corso di Formazione Professionale per Artista di Circo Contemporaneo sotto la supervisione di Sven Demey, docente di tecniche circensi presso diversi istituti di formazione di tutto il mondo (tra cui l’Esac di Bruxelles, la Vertigo e l’École Nationale de Cirque di Montreal) e talent scout in ambito acrobatico per il gruppo di Franco Dragone e curatore di diversi manuali pedagogici per la Fedec.

INFO

Casa del Circo Contemporaneo, Grugliasco Via Tiziano Lanza, 31