CIRKO VERTIGO “EXIT”

venerdì 10 marzo
2017
ECCENTRIKA

Exit è un mosaico delle creazioni individuali di quindici artisti internazionali di Cirko Vertigo. Se non cercassimo di raggiungere l’impossibile non arriveremmo mai a conseguire ciò che è possibile. Gli artisti del circo, facendo propria questa massima, accettano costantemente il rischio e la sfida di mettersi in gioco nel continuo instancabile tentativo di superare i propri limiti, non solo nel lavoro sulle tecniche circensi, ma anche nella ricerca di stimoli sempre nuovi e nella creatività con cui elaborano i propri numeri.

L’approccio al contenuto dei numeri individuali è un lavoro che gli artisti operano in completa libertà: la scelta di un tema, un messaggio, un’emozione di cui raccontare, sono assolutamente personali. Presupposto di partenza è la comprensione che il palco funge da lente di ingrandimento per sensazioni, impulsi ed emozioni. Una grande opportunità, non priva di rischi, che richiede di mettersi in gioco completamente nella propria proposta, con pervicacia e tenacia, affinché la proposta artistica risulti credibile a livello emotivo e raggiunga il pubblico.

In scena le una panoramica delle principali discipline del circo contemporaneo, dal trapezio fisso alla ruota canadese, dall’equilibrio alla corda molle e al filo teso, dall’acrobatica al palo cinese al trapezio washington, ai tessuti alle cinghie aeree. All’apertura del sipario, l’artista si trova da solo vis-à-vis con il pubblico, senza finzioni né artifici.In questo lavoro di ricerca e creazione individuale sono guidati da Sven Demey, pedagogo e istruttore di arti circensi di fama internazionale. Sven Demey, dopo la formazione in kinesioterapia, ha compiuto un percorso nella danza, prima di diventare allenatore di ginnastica maschile della squadra nazionale belga. Successivamente ha raggiunto l’Ecole Supérieure des Arts du Cirque di Bruxelles nel 2004, presso il quale il maestro Arian Miluka (attuale Direttore Pedagogico della Scuola di Cirko Vertigo) lo ha introdotto alle arti del circo. La sua conoscenza del contesto di spettacolo, unito alle sue esperienze professionali, l’hanno portato ad essere talent scout in ambito acrobatico per il gruppo di Franco Dragone e curatore di diversi manuali pedagogici per la Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo. Ha insegnato presso l’École Nationale de Cirque di Montreal e tiene sovente workshop in ambito tecnico e artistico presso la Scuola di Cirko Vertigo e in numerosi istituti formazione presso i quali è in grado di tenere lezioni di roue Cyr, acro-danse, scala libera, palo e anelli cinesi, filo teso, trapezio washington, monociclo, cinghie aeree e diverse altre discipline. In questo lavoro Demey è stato affiancato da due professionisti di alto livello: il danzatore canadese Peter James e l’artista e formatore spagnolo Oscar de Nova de la Fuente entrambi con importanti esperienze professionali a contatto con compagnie e artisti di grande caratura nell’ambito del teatrodanza e del circo contemporaneo.

In scena avremo modo di applaudire Davide Campagna (Italia), Mateo Andres Castelblanco Suarez (Colombia), Caterina Condorelli (Italia), Ruairi Mooney Cumiskey (Irlanda), Cinthia Amairany Fernandez Trujillo (Messico), Giuseppe Germini (Italia), Giulia Gualzetti (Italia), Aurora Jara Gutierrez (Spagna), Juan Camilo Jimenez Giraldo (Colombia), Tjaž Juvan (Slovenia), Oton Korosec (Slovenia), Damiano Maffeo (Italia), Carolina Moreira dos Santos (Brasile), Yoalzin Alejandro Pena Yanes (Messico), Francy Brigith Pinzon Ramos (Colombia), Cecilia Rosso (Italia).

SVEN DEMEY (Belgio), regista

Docente di roue Cyr, acro-danse, scala libera, palo e anelli cinesi, filo teso, trapezio washington, monociclo, cinghie aeree e diverse altre discipline.

Dopo la formazione presso la K.U.L. in kinesioterapia, compie un breve percorso nella danza, prima di diventare allenatore di ginnastica maschile della squadra nazionale belga. Raggiunge l’ESAC di Bruxelles nel 2004, presso il quale Arian Miluka lo introduce alle arti del circo. La sua conoscenza del contesto di spettacolo, unito alle sue esperienze professionali, l’hanno portato ad essere talent scout in ambito acrobatico per il gruppo di Franco Dragone e curatore di diversi manuali pedagogici per la Fedec. Ha insegnato presso l’École Nationale de Cirque di Montreal e tiene sovente workshop in ambito tecnico e artistico presso la Scuola di Cirko Vertigo.

PETER JAMES (Canada), sguardo esterno

Attore, danzatore, performer da oltre trent’anni, Peter James si è dedicato ad una ricerca sul movimento, la voce e il testo, attraversando discipline differenti quali la danza, il teatro, le arti performative e il circo. Ha collaborato alle creazioni di numerosi artisti e compagnie Cie HVDZ, Guy Alloucherie, Mélissa Von vépy, Élisabeth Ancion, Zoopsie, le Pool’ Momentum, ModernTimes Theater. Ha firmato regie e coreografie ed ha creato degli Happening/performance e quattro solo: Parade d’états, Ze Psykotyk happening project, The Red Marc, Les feuilles mortes per l’École Nationale de Cirque di Montréal presso la quale è consigliere artistico da diversi anni.  Negli ultimi anni ha collaborato con Dana Michel, Catherine Vidal, Manuel Roque, Frédéric Gravel, Katie Ward, Nicolas Cantin etc. E’ inoltre sguardo esterno, drammaturgo, consigliere artistico e formatore.

OSCAR DE  NOVA DE LA FUENTE (Spagna), assistente alla regia

Formato presso la Scuola di Circo “Carampa” di Madrid e l’ESAC di Bruxelles, dopo aver collaborato con le compagnie La Zouze, In the Space, BANG (diretta da Claudio Stellato), Folk, attualmente lavora con il “Cabaret Primavez” del Collectif Primavez.

Lo spettacolo si colloca nell’mbito del progetto CircoInCircuito avviato dalla Fondazione Piemonte dal Vivo nella Stagione 2016/17. Il progetto, fondato con AMAT e TPP, è la dimostrazione concreta di un modello basato sul fare sistema, che moltiplica opportunità in primis per l’emergente, in questo caso rappresentato da un’intera disciplina e dai suoi artisti under35. Una rete che si aggiunge a quelle di cui PdV è già partner e che mantengono al centro delle proprie azioni il sostegno alla creatività giovanile (Anticorpi XL e il network europeo DanceRoads per la danza, In-Box per il teatro, CircusNext per il circo).

INFO

Teatro Le Serre, Grugliasco Via Tiziano Lanza, 31
21.00

Intero 12 €; ridotto 10 €.

La Biglietteria è aperta da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 presso Cirko Vertigo (Via Tiziano Lanza, 31 a Grugliasco) e la sera dello spettacolo presso il Teatro Le Serre a Grugliasco a partire dalle 19.30. E’ consigliata la prenotazione ai numeri 011.0714488 oppure 327.7423350 e via e-mail all’indirizzo biglietteria@cirkovertigo.com . La prenotazione non dà diritto all’assegnazione del posto, i posti vengono assegnati solo al momento effettivo dell’acquisto del biglietto ed è necessario ritirare i biglietti riservati entro le 20.30 delle sere di spettacolo. Successivamente, in caso di grande affluenza, saranno rimessi in vendita. Biglietti in vendita sul circuito Vivaticket.it .
ACQUISTA ORA ON LINE