CIRCOFOLLIA AL TEATRO GARYBALDI

sabato 17 settembre
2016
LIVING CIRCUS

Circofollia porta in scena una serie di esibizioni mozzafiato in grado di sorprendere e stupire. 60 minuti di gioiosa follia circense, una serata condotta ironicamente da Luisella Tamietto (cofondatrice de Le Sorelle Suburbe) che proporrà alcuni personaggi storici del suo inesauribile repertorio, dalla segaligna insegnante di inglese dalla pittoresca pronuncia, alla sposina abbandonata sull’altare, alla suora maestra di canto.

Gli artisti di circo accettano costantemente il rischio e la sfida di mettersi in gioco nel continuo instancabile tentativo di superare i propri limiti. Per vocazione sono soliti infrangere i teoremi della fisica, sovvertire le regole del senso comune, capovolgere le aspettative del pubblico, giocando sul filo di una comicità eccentrica, di uno humour che sfiora l’assurdo in cui viene meno il confine tra artista e spettatore, tra finzione, magia e realtà.

Dalla Scozia Ewan Colsell gioca con oggetti pericolosi, dalle delicate sfere di cristallo, alle spaventose motoseghe. Si libera come Houdini dalle camicie di forza per investire il palco da una cascata di scintille generate da una smerigliatrice che manipola sulla superficie della propria chitarra elettrica con la disinvoltura di una rockstar invasata. Ewan oscilla tra i ruoli del clown, del circus freak, del giocoliere e del mimo, senza mai fermarsi per non essere identificato, inafferrabile e multiforme con un cartoon. Altrettanto camaleontico Davide Baldassarri ironico giocoliere e poetico fantasista che ha fatto della versatilità il suo punto di forza. Che dia forma a bolle di sapone sempre più grandi o che faccia volteggiare in aria clave e cappelli, Davide non perde mai la sua verve comica, la capacità di catturare l’attenzione dello spettatore e di portarlo in mondi diversi.

Il tasso adrenalinico dello spettacolo aumenta con la performance al filo teso di Raffaele Riggio, virtuoso del filo teso, già istruttore dei vip nel programma di prima serata di Rai Uno “Si può fare” condotto da Carlo Conti. E ancora performance di equilibrio e ruota canadese con gli acrobati colombiani Lukas Vaka e Jonnathan Angel.

La serata sarà arricchita dagli interventi comici, surreali e scorretti di Luisella Tamietto, attrice comica del gruppo torinese Le Sorelle Suburbe che opera da anni nel campo del teatro comico di movimento. Si è diplomata presso la scuola di teatro di movimento Philippe Gaulier a Parigi nel 1987. Oltre alla tournée teatrale con le proprie produzioni di teatro comico, ha lavorato nella trasmissioni Markette e Chiambretti Night con Piero Chiambretti su La7 e Canale5 e in numerose produzioni teatrali e televisive.

  •  Produzione: Cirko Vertigo
  • Con Luisella Tamietto, Ewan Colsell, Davide Baldassarri, Raffaele Riggio, Lucas Vaka Medina e Jonnathan Rodriguez Angel

INFO

Teatro Garybaldi / Settimo Torinese Via Partigiani, 4
21.00

Ingresso: intero 7 €; ridotto 5 €
Info e prenotazioni 327.7423350
Biglietti in vendita su www.vivaticket.it
ACQUISTA ORA ON LINE

È consigliata la prenotazione ai numeri di telefono 011.0714488 oppure 327.7423350 e via mail all’indirizzo biglietteria@cirkovertigo.com. E’ necessario ritirare i biglietti riservati entro le 20.30 della sera dello spettacolo. Successivamente, in caso di grande affluenza saranno rimessi in vendita.